Quando è il momento di utilizzare il coaching? Alcuni esempi pratici

24/01/2020


Quando è il momento di utilizzare il coaching?

Alcuni esempi pratici

 

Il coaching è ormai parte integrante di un nuovo concetto di cultura aziendale che mette al centro della propria crescita le persone.

 

In questo contesto il processo di coaching è una soluzione valida che si adatta ai tempi che corrono. È un meccanismo efficace per consentire a un'organizzazione di far fronte alle pressioni del mercato, gestire transizioni interne e stabilire un piano per raggiungere i propri obiettivi di crescita, facendo accadere il cambiamento che si stava ricercando da tempo – partendo dalle persone.

 

Nel concreto però può essere difficile capire in che situazioni pratiche si applica il coaching.

 

Da qui l’importanza di rispondere a questa domanda: Quali sono le situazioni, o i problemi specifici, che beneficiano di un intervento di coaching?

 

Il coaching nelle organizzazioni, quando sfruttarlo?

Il CIPD (Chartered Institute of Personnel and Development) ha identificato alcune particolari situazioni organizzative in cui il coaching può essere particolarmente appropriato come intervento di sviluppo.

 

  • Mancanza di soft skills: quando le aziende soffrono di significative mancanze in termini di competenze del proprio personale, un buon metodo per sviluppare le competenze degli attuali dipendenti sono gli interventi di coaching, individuali o di team. In questo modo si possono dedicare risorse e tempo a talenti già inseriti all’interno dell’azienda, anziché impiegare del budget per reclutare candidati esterni – magari temporanei.

 

  • Piccole aziende o start-up in rapida crescita: i founders di startup e gli imprenditori di aziende di piccole dimensioni non sempre sono sufficientemente preparati per gestire una crescita improvvisa - e di conseguenza il numero crescente di persone che devono assumere. Spesso la velocità a cui si muove il business e la mole di lavoro impediscono sia agli imprenditori che al personale di dedicare lunghi periodi di tempo alle attività di potenziamento. In questa situazione, il coaching può offrire un’assistenza mirata e tempestiva su temi o aree specifiche – in modo da migliorare l’efficienza e la sostenibilità delle attività lavorative.  

 

  • Periodi di cambiamento organizzativo: periodi di importanti trasformazioni organizzative o strutturali possono richiedere ai dipendenti una capacità di adattamento a nuove culture e mindset, che può essere difficile da risvegliare se si è rimasti nella stessa situazione lavorativa per diversi anni. Il coaching può aiutare le persone in questa tipologia a mettere in atto cambiamenti significativi.

 

  • Cambiamenti di ruolo o di funzione: il coaching può aiutare le persone che, cambiando il proprio ruolo o la propria funzione, hanno bisogno di acquisire nuove competenze e capacità. Il coaching può essere un prezioso intervento a breve termine per aiutare i dipendenti ad adattarsi e far fronte a queste novità.

 

  • Tenere con sé i talenti migliori: alcuni dipendenti hanno un livello talmente elevato di competenze ed esperienze tecnico-specifiche nel settore, che l’azienda potrebbe trovarsi in difficoltà se dovesse perdere quelle persone. In questa situazione, potrebbe essere appropriato fornire un valore aggiunto a questi manager. Un intervento di coaching in questo caso può offrire loro l’occasione per migliorare o sviluppare alcune delle loro altre abilità – siano essere interpersonali o manageriali – in modo che le loro carriere possano progredire all'interno dell'organizzazione.

 

  • Supporto per executive o senior manager: i manager senior o i dirigenti incaricati a ricoprire ruoli di leadership possono essere restii a frequentare un corso di formazione, in quanto possono dare per scontato il fatto di essere già in possesso delle competenze necessarie. In questa circostanza, il coaching può essere un intervento adeguato poiché è un'opzione di sviluppo confidenziale, in cui l'individuo utilizza una persona esterna e obiettiva per aiutarlo nella sua crescita personale e professionale.

 

Il coaching è uno strumento di sviluppo molto efficace. E la sua efficacia risulta nettamente maggiore quando si è identificata all’interno dell’ambiente di lavoro una specifica e reale necessità.

Se nella tua azienda ci sono una o più delle situazioni appena elencate, potrebbe essere il momento di considerare un intervento di coaching!

 

All’interno della pagina Trova coach di ICF Italia puoi trovare un elenco di professionisti certificati che si riconoscono in standard professionali elevati e seguono un codice etico condiviso a livello internazionale.

 

Trova il coach adatto alle tue necessità aziendali!

 

 

Quando è il momento di utilizzare il coaching?  Alcuni esempi pratici