Il Dono di ICF Italia

Partecipa al Progetto di solidarietà dei Coach ICF 2019

AVO  Associazione Volontari Ospedalieri

L’AVO è un’associazione indipendente, aperta a tutti gli uomini di buona volontà, ovvero a tutte le persone che si riconoscono nei valori della reciprocità, della sussidiarietà e della solidarietà civile, culturale e sociale. L’AVO è stata fondata a Milano nel 1975 dal Professor Erminio Longhini, eminente medico decorato nel 2004 con medaglia d’oro al merito della Sanità pubblica, oggi conta circa 240 sedi che operano in oltre settecento tra ospedali e altre strutture di ricovero, diffuse su tutto il territorio nazionale.

AIL Associazione italiana contro le leucemie-linfomi e mieloma  

Da 50 anni, l’AIL promuove e sostiene la ricerca scientifica per la cura delle leucemie, dei linfomi e del mieloma. Assolve il compito di assistere i malati e le loro famiglie, accompagnandoli in tutte le fasi del lungo e spesso sofferto percorso della malattia, offrendo loro servizi, conoscenza e comprensione. Lotta al loro fianco per migliorarne la qualità della vita e sostenerli nel complesso percorso delle cure. Sensibilizza l’opinione pubblica sulla lotta contro le malattie del sangue.

Modalità di partecipazione

I Coach ICF possono offrire ore di coaching pro bono per affiancare il personale e gli operatori nella loro impegnativa attività sul campo. 

Il coaching potrà essere svolto in remoto o in presenza, in accordo con i coachee. I criteri di selezione saranno gli stessi dello scorso anno:

  1. l’ ordine di arrivo delle adesioni
  2. essere regolarmente iscritti per l’anno in corso ad ICF Italia e
  3. in possesso di una credenziale valida ICF.

Sarà possibile candidarsi per una o entrambe le associazioni beneficiarie (AVO e AIL), qualora desideriate offrire la vostra disponibilità per due percorsi.

Inviate fin da ora la vostra adesione a: dono@coachfederation.it 

Il periodo di adesione scadrà il 20 aprile 2019

I Coach selezionati saranno contattati entro il 30 aprile 2019 per la conferma della partecipazione. Chi non dovesse rientrare nella prima selezione potrà essere ricontatto per eventuali nuovi percorsi su richiesta delle organizzazioni.

Vi aspettiamo numerosi per offrire il nostro DONO!

Roberto Ceschina, PCC
Project Manager Il Dono 2019
dono@coachfederation.it